Navigazione: Economia

Lo “stress test” è in grado di determinare la capacità di uno strumento finanziario o istituto finanziario di affrontare una crisi economica: il capitale delle banche viene messo alla prova in un ipotetico scenario di shock: crollo del Pil, del mercato immobiliare, della fiducia dei risparmiatori e di altre variabili. Nel caso specifico italiano, Monte dei Paschi di Siena è risultata tra le peggiori nei test condotti dall’EBA (Autorità Bancaria Europea) su 51 istituti di credito europei; nel complesso, il sistema bancario italiano è stato dichiarato solido. Hanno fatto molto meglio invece Intesa Sanpaolo, al top in Europa, Unicredit, Banco Popolare e Ubi…

Il crollo del prezzo del Brent sembra aver preso una strada in discesa destinata a non fermarsi. Venerdì scorso le quotazioni del prodotto grezzo hanno registrato un’ennesima sessione negativa registrata all’ICE (Istituto nazionale per il commercio estero) di Londra, che ha visto scendere il valore del prodotto al 42,7. Gli analisti affermano che il grigio potrebbe scendere ulteriormente ad un target stanziato al 40,71. Il valore del prodotto sul mercato continua a scendere a causa dell’offerta eccessiva di petrolio greggio che ne rallenta la normare ripresa del prezzo. A pesare sulle quotazioni è dunque la notevole produzione dei paesi membri dell’Opec che…

La nota filiale privata Credit Suisse, sta lavorando alla costituzione di un nuovo gruppo d’investimento banking per gli USA riservato ai clienti miliardari. Secondo quanto riportato da ‘Reuters’ la seconda banca svizzera più nota al mondo avrebbe assunto dalla rivale UBS il noto economista Charlie Buckley, per gestire questo nuovo progetto e lavorare affianco ai fondatori ed investitori. Il nuovo piano d’investimenti del gruppo Credit Suisse non fornirà una pianificazione patrimoniale tradizionale, ma si concentrerà sui prestiti,  sui mercati dei capitali e sui processi di fusione ed acquisizione. Secondo fonti vicine agli affari della filiale svizzera, il piano d’investimento «Sarà bersaglio imprenditori…

Argentina alle prese con la grana energia. Il governo il 12 luglio scorso ha annunciato l’introduzione di un tetto massimo di rincari del 400 per cento per le bollette di elettricità e gas. A parlare della decisione il capo di Gabinetto, Marcos Pena: «Proporremo una risoluzione che genererà un tetto massimo del 400 per cento con valore retroattivo per le bollette emesse a partire dal primo aprile scorso. Questo aiuterà a superare la prima fase di transizione, in cui dobbiamo prendere coscienza che abbiamo un problema e dobbiamo cambiare le nostre abitudini», ha detto, supportato dai ministri dell’Energia, Juan Jose Aranguren, e della…

Ancora una volta la FAO lancia il suo allarme per le popolazioni africane. Quest’anno la situazione sembra essere molto preoccupante, soprattutto per le conseguenza che porterà El Niño, il fenomeno climatico di surriscaldamento delle acque che si verifica in media ad intervalli di 5-7 anni. L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha rilasciato il proprio comunicato stampa, in cui si evidenzia la situazione estremamente precaria causata dalla «peggiore siccità della regione ha assistito in 35 anni», con cattivi raccolti che hanno aggravato la malnutrizione cronica. Le famiglie più colpite dal fenomeno sono quelle che vivono nelle zone rurali (il 70 per cento si affida all’agricoltura in…

Via libera del Consiglio d’amministrazione di EDF al faraonico investimento nella centrale nucleare di Hinkley Point, nel sud-ovest dell’Inghilterra. Il Consiglio di Amministrazione del colosso francese dell’energia elettrica ha approvato un finanziamento da 21,5 miliardi di euro. La frattura interna nel CdA è stata causata proprio dall’enorme cifra partecipativa di EDF che, dopo il ritiro di un altro colosso dell’energia francese, Areva, ha rilevato oltre il 66% del progetto. Con 10 voti a favore e 7 contrari si presenterà l’offerta per la realizzazione della centrale nucleare nel Regno Unito, progetto da portare a termine presumibilmente entro il 2025. Il progetto è stato al…

1 2


L’Argentina è un paese con ingenti risorse naturali e qualificate risorse umane che non sono riuscite ad intraprendere un naturale processo di sviluppo in grado di lasciarsi alle spalle la ricorrente instabilità economica che lo caratterizza e che, in breve tempo, si traduce in crisi economiche. Le diverse amministrazioni, di qualunque partito politico, non son state abili nella creazione di un modello economico in grado di risolvere le anomalie esistenti quali la pressione inflazionistica, la svalutazione monetaria, la dipendenza dal dollaro, e via discorrendo. Col tempo, queste anomalie iniziarono a manifestare un carattere strutturale, pertanto, la mera esistenza di un…

1 2


Bangkok – Sembra incredibile ma è tutto vero. L’Indonesia ha ordinato alle Forze di Polizia di non giocare a Pokemon Go mentre si è in servizio e presto un divieto similare sarà esteso anche al personale in operatività nelle basi militari, dopo che le stesse Forze Armate hanno allertato, attraverso dispacci emessi dai vertici del Comando Militare, tutti coloro che sono operativi in ambito militare avendo stabilito che Pokemon Go può essere un possibile rischio per la sicurezza nazionale. Esagerazione mediatica visto che il “fenomeno” Pokemon Go sta impazzando in tutto il Pianeta spesso con effetti alquanto discutibili? Nel caso dell’Indonesia…

La Repubblica Popolare Democratica del Laos ha appena finito di ospitare la riunione dei Ministri degli Esteri dei 10 paesi ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sudest Asiatico). Nonostante la forte crescita economica media di quasi otto per cento all’anno negli ultimi dieci anni, rimane uno dei paesi meno sviluppati della regione asiatica e uno dei paesi più poveri della Terra. E’ anche l’unico Paese senza sbocco sul mare dell’ASEAN: confina con il Myanmar, la Cambogia, la Thailandia, il Vietnam e la Cina. Mentre quella posizione geografica presenta sfide, è anche un’occasione per potersi trasformare da terra senza sbocco a Paese di collegamento, cosa che il…

Gli aeroporti sono di fondamentale importanza per lo sviluppo regionale e cittadino, infatti, portano enormi quantità di denaro nell’economia locale e promuovono la crescita di tutti i settori adiacenti.  Ad esempio, l’Hartsfield-Jackson Atlanta International Airport in Goergia è l’aeroporto più trafficato del mondo. Le stime suggeriscono che questo aeroporto faccia guadagnare 70 miliardi di dollari l’anno allo Stato e avvantaggi la regione con quasi mezzo milione di posti di lavoro. Questa crescente dipendenza che la crescita di una città ha nei confronti di un aeroporto è quello che alcuni ricercatori ritengono sia l’inizio di una futura aerotropoli. L’approccio aerotropoli sta già ‘prendendo il volo’ in…