Navigazione: Cultura & Società

«Dei cretini il catalogo è questo combattiamoli per l’amor di Dio; grande pugna combatterò io; insorgete, lottate con me. In Ispagna seicento e quaranta; in Alemagna duecento e trentuno; cento in Francia, in Turchia novantuno; ma in Italia son già mille e tre. V’han fra questi contadini, camerieri, cittadini, v’hanno conti e gran baroni, marchesani e imperatori. E vi sono d’ogni grado, d’ogni forma, d’ogni età. Bassamente essi han l’usanza di agire con stoltezza, brilla bruna l’incostanza, ed è nera l’amarezza. Voglion crescer la stoltezza, preferiscon la bruttezza; è una grande dannazione, ben piccina è la lor mente. Di beoti fan…

Visitare la Sicilia oggi è affrontare un’avventura densa di colori, odori, voci, suoni e persone fantastiche, come tutte, o quasi, le regioni della nostra Italia, ma visitare la Sicilia oggi è anche, per me, fare un tuffo nei ricordi più nascosti, nei segreti di noi bambini, di noi cresciuti in una terra meravigliosa, ma difficile. Una terra piena di meraviglie e, oggi più che mai, di contraddizioni che, se non fossero realtà attuale, sembrerebbero paradossi. Sono partita dal punto più a sud di tutta l’Italia: Portopalo di Capopassero, dove si trova l’isola Delle Correnti, dove ai piedi del vecchio faro…

1 2


Locarno. Il pregio di un festival del cinema come quello di Locarno è di riuscire fin dal suo nascere, 69 anni fa, a coniugare esigenze di ‘spettacolo’ con qualità da una parte, aderenza a un’attualità che si impone; è insieme ‘palestra’ per nuovi talenti, ma ‘specchio’ di ‘saperi’ ed esperienze spesso difficili, spigolosi, tormentati. Si può discutere e polemizzare con certe scelte e ‘offerte’; ma bisogna comunque riconoscere il coraggio di saper percorrere itinerari inediti e complessi, e offrire ‘visioni’ non scontate, mai banali. E’ il caso di Michele Pennetta, nato a Varese, classe 1984, master in regia cinematografica conseguito all’Ecole cantonale…

1 2 3


A meno che non si lavori nel settore o  si nutra una vera passione, la macrocategoria della musica elettronica rimane un mistero per molti. Perdersi nella miriade di riferimenti è fin troppo facile ed è forse per questo motivo che nel momento in cui si prova a saperne di più si rischia di specializzarsi troppo o rinunciare in partenza.  Proviamo allora a ripercorrere le tappe di questo genere musicale come se ci stessimo rivolgendo a chi di musica elettronica ne sente parlare per la prima volta. Ai più piace definirla «quella musica realizzata attraverso strumentazioni elettroniche» dimenticando che ad oggi…

Diversi esperti di salute pubblica, tra i quali l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Organizzazione Panamericana della Salute e la Federazione Mondiale dell’Obesità, hanno criticato le dichiarazioni rilasciate da Ian Wright, direttore generale di FDF (Food and Drink Federation). Egli aveva dichiarato, a proposito delle sponsorizzazioni di Mc Donald e Coca-Cola alle Olimpiadi di Rio 2016 che «Coca-Cola e McDonald sono tra le aziende più responsabili di tutto il mondo. Sono coinvolte nella famiglia olimpica e ne condividono i valori […] Bisogna anche ricordare che la fonte della controversia è invariabilmente occidentale e metropolitana. I paesi dell’Asia e dell’America latina non hanno alcun problema con le aziende…

Manca davvero poco. Stasera il via ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Qui a L’Indro abbiamo raccontato già dallo scorso anno i tanti problemi interni del Brasile e che hanno afflitto la città proprio in vista del grande evento sportivo. Nelle ultime settimane poi gli allarmi sono aumentati: dal villaggio olimpico completato solo nelle ultime ore, dai problemi delle acque dove si disputeranno alcune gare, dall’allarme inquinamento (ultimo caso anche il guano sui campi di tennis) a quello del virus Zika. Insomma tanti i disagi, ma a preoccupare è la questione sicurezza. Nelle scorse settimane alcune persone sono state fermate dopo…

Lo stadio Maracanà di Rio de Janeiro, tempio del calcio per eccellenza,  è pronto a dare il via alla grande festa olimpica, la cerimonia di apertura di questa sera darà il via alla 31/a edizione dei Giochi Estivi, 207 Nazioni partecipanti. Lo show di apertura sarà un concentrato di emozioni e musica, colori e suggestioni, il ‘biglietto da visita’ del Paese ospitante. Uno show firmato da un italiano, Marco Balich, in un Paese fatto anche dagli italiani   -circa 25 milioni di discendenti da emigrati italiani vivono in questo Paese di  oltre 203 milioni di abitanti. «Esprimerà gioia di vivere e…

In Cina il boom delle automobili ha costretto i progettisti ad inventare un mezzo pubblico alternativo. Ed ecco allora pensare ad un mezzo capace di evitare gli ingorghi in città stracolme di persone e alle prese già con targhe alterne, zone a traffico limitato e regolamentazione dei parcheggi. Ecco allora arrivare il super bus, un mezzo sopraelevato capace di portare oltre 300 persone ma soprattutto che riesce a passare sopra al traffico normale. Le sue ruote scorrono in speciali binari di cemento dando così al mezzo la forma di una galleria semovente. La sua velocità massima è di 70km/h ed è completamente elettrico. Un mezzo…

C’è un luogo, in primo luogo un ‘luogo dell’anima’, in cui i cretini amano esporsi ed esplodere, in cui si sostanzia e realizza l’idea platonica stessa della cretinaggine. E’ l’abisso di ogni umana nobiltà, l’epicentro della follia relazionale, il moltiplicatore degli spiriti inferi, la suburra dell’anima. E’ l’Assemblea di Condominio. Qui il cretino palese ed il cretino sottotraccia convergono, il cretino vergognoso realizza il proprio ‘coming out’ dopo averlo finalmente reso noto ai genitori durante una drammatica cena in cui fino all’ultimo avevano sperato che volesse rivelare di essere solo culattone, ed eccole allora adesso tutte queste specie di cretini…

1 2


L’estate inglese sta scorrendo veloce, tra le dimissioni di David Cameron, ex primo Ministro, e Nigel Farage, leader del partito per l’indipendenza del Regno Unito, e l’ingresso sulla scena politica di Theresa May, in carica dallo scorso 11 luglio. Il punto più importante, sulla bocca di tutti, sia inglesi che non, è da un po’ di tempo la preoccupazione Brexit, che appare quotidianamente su giornali e riviste, nonostante siano passati oltre quaranta giorni da questa irreversibile decisione. Il nuovo primo Ministro, insieme ai suoi collaboratori, dovrà rimboccarsi le maniche e affrontare nel miglior modo possibile le conseguenze del referendum dello scorso…

1 2 3 967