Navigazione: News

1 2 3


Il ventisettesimo Summit dell’Unione Africana, svoltosi la scorsa settima a Kigali, in Rwanda, ha gettato il basi per la creazione di una integrazione economica continentale dalle proporzioni mai viste sul pianeta: 54 Paesi, 1 miliardo di persone e un PIL di 3 trilioni di dollari. Il Continental Free Trade Area – CFTA entrerà in vigore entro il 2017. La decisione dell’Unione Africana segue il trend mondiale che vede il sorgere di grandi blocchi economici. Il CFTA è il quarto accordo di integrazione continentale che dovrà integrarsi o competere con gli accordi già esistenti: il Trans-Pacific Partnership (TPP); l’accordo tra Unione Europea e…

Kampala – Lo avevamo scritto un mese fa, il 6 luglio, che con le elezioni amministrative dell’agosto 2016 l’African National Congress (ANC) avrebbe rischiato l’implosione. I risultati – che a breve saranno definitivi – del voto delle scorse ore confermano la previsione: l’ANC è imploso. O, come affermano alcuni analisti sudafricani, il partito fondato da Nelson Mandela – che ha fatto ‘sognare’ il Sudafrica e non solo – ha pagato il costo di avere al suo interno Jacob Zuma, i giovani specialmente hanno voltato le spalle all’ANC. Il partito ha perso le grandi metropoli, tranne Durban, conquistate dal Democratic Alliance (DA).…

Un traguardo fondamentale quello raggiunto nella giornata di ieri dalla Sanità italiana, che ha visto approvare in via definitiva il disegno di legge sugli screening neonatali. L’entrata in vigore del ddl consentirà di poter aumentare l’efficacia della pratica medica passando da un iter diagnostico, che prevedeva l’identificazione di 3 malattie metaboliche rare ereditarie, (l’ipotiroidismo congenito, la fenilchetonuria e la fibrosi cistica) ad un nuovo pool di analisi che permetterà di individuarne ben 40. Il test canonico applicato ai neonati, chiamato Guthrie Card, consisteva in un rapido prelievo del sangue dal tallone del paziente, necessario a poter intervenire il prima possibile…

1 2


Oggi in Brasile iniziano le Olimpiadi. Vetrina internazionale per un evento dalle sfumature che esulano talvolta la mera connotazione sportiva e che si proiettano su dinamiche politiche internazionali per poi assumere una valutazione economica d’insieme soprattutto per il Paese ospitante. Sfumature politiche intraviste con il caso del rischio, poi scongiurato, di estromissione della rappresentanza russa invischiata in uno scandalo doping di non irrisoria dimensione. Tuttavia a tenere banco in quest’edizione olimpionica sono per lo più i delicati equilibri riguardanti il Paese ospitante ovvero il Brasile che sin qui è giunto non senza difficoltà. Di recente si sono poste le attenzioni…

1 2


Quello di Tim Kaine, il senatore della Virginia scelto da Hillary Clinton come proprio vice, è un nome su cui vale la pena prestare attenzione, in quanto suscettibile di indicare il sentiero che i democratici hanno intenzione di percorrere in caso di conquista della Casa Bianca. Fin dall’inizio dell’estate, quando ancora non era stata ufficializzata la sua nomina, Kaine si espresse senza mezzi termini a favore di una regolamentazione mirata del settore bancario, proporzionata cioè alle dimensioni degli istituti. È sostanzialmente questo il contenuto della lettera indirizzata lo scorso luglio ai vertici della Federal Reserve, della Federal Deposit Insurance Corp.…

1 2


Locarno. Il pregio di un festival del cinema come quello di Locarno è di riuscire fin dal suo nascere, 69 anni fa, a coniugare esigenze di ‘spettacolo’ con qualità da una parte, aderenza a un’attualità che si impone; è insieme ‘palestra’ per nuovi talenti, ma ‘specchio’ di ‘saperi’ ed esperienze spesso difficili, spigolosi, tormentati. Si può discutere e polemizzare con certe scelte e ‘offerte’; ma bisogna comunque riconoscere il coraggio di saper percorrere itinerari inediti e complessi, e offrire ‘visioni’ non scontate, mai banali. E’ il caso di Michele Pennetta, nato a Varese, classe 1984, master in regia cinematografica conseguito all’Ecole cantonale…

1 2 3


A meno che non si lavori nel settore o  si nutra una vera passione, la macrocategoria della musica elettronica rimane un mistero per molti. Perdersi nella miriade di riferimenti è fin troppo facile ed è forse per questo motivo che nel momento in cui si prova a saperne di più si rischia di specializzarsi troppo o rinunciare in partenza.  Proviamo allora a ripercorrere le tappe di questo genere musicale come se ci stessimo rivolgendo a chi di musica elettronica ne sente parlare per la prima volta. Ai più piace definirla «quella musica realizzata attraverso strumentazioni elettroniche» dimenticando che ad oggi…

1 2


Bangkok – La presenza dei Marchi italiani sul mercato dei prodotti in Thailandia è ormai un tratto caratterizzante persino delle scenografie pubblicitarie, soprattutto se ci si addentra nell’area dei Big Mall quali Siam Center o nella torre parallela del Paragon Center a Bangkok, dove i nomi più noti dell’abbigliamento e degli accessori firmati Made in Italy campeggiano un po’ ovunque, spesso anche indossati in passerelle allestite all’interno delle avveniristiche vetrine di questi iper magazzini popolari sia a livello locale sia a livello internazionale. Non accade di rado -tanto per fare un esempio – di vedere una 500 degli Anni ’60…

Con la firma dell’ukaz (decreto) del 28 luglio scorso che ha disposto la soppressione del Distretto federale di Crimea e l’inclusione della Penisola nel Distretto federale meridionale, il Presidente russo Vladimir Putin ha compiuto un ulteriore passo sulla via che rende sempre più difficile e improbabile una soluzione del problema della Crimea secondo i dettami del diritto internazionale. La decisione conferma quel che la diplomazia russa va sostenendo da mesi e cioè che non esiste alcun problema della Crimea in attesa di soluzione. Non c’è ragione che quel territorio resti stabilmente un’eccezione istituzionale in seno allo Stato russo. Il federalismo…

Lo stadio Maracanà di Rio de Janeiro, tempio del calcio per eccellenza,  è pronto a dare il via alla grande festa olimpica, la cerimonia di apertura di questa sera darà il via alla 31/a edizione dei Giochi Estivi, 207 Nazioni partecipanti. Lo show di apertura sarà un concentrato di emozioni e musica, colori e suggestioni, il ‘biglietto da visita’ del Paese ospitante. Uno show firmato da un italiano, Marco Balich, in un Paese fatto anche dagli italiani   -circa 25 milioni di discendenti da emigrati italiani vivono in questo Paese di  oltre 203 milioni di abitanti. «Esprimerà gioia di vivere e…