Cronaca twitter Europa 2014

 dibattito-15-maggio-5-candidati-UE

 

Ieri, 15 maggio 2014, si è tenuto il terzo dibattito elettorale, in vista delle elezioni europee 2014 del 25 maggio, tra Martin Schulz, per PSE Partito Socialista Europeo, Jean-Claude Juncker, per PPE Partito Popolare Europeo, Ska Keller, per Gruppo Verde/Alleanza libera europea, Guy Verhofstadt, per ALDE Alleanza Liberale Democratici Europei, Alexis Tsipras, per Sinistra Europea, candidati al ruolo di Presidente della Commissione Europea.
Il primo dibattito si era tenuto a Maastricht il 28 aprile, il secondo a Firenze il 9 maggio.

Di seguito, la diretta tweet (@valeria_noli per @l_indro #Europa2014) del dibattito trasmesso in 30 Paesi europei e in Italia da ‘Rai News 24‘.
I tweet sono in ordine cronologico inverso (dal basso verso l’alto).
Regole del dibattito: ogni candidato aveva un minuto per rispondere alle domande proposte da Monica Maggioni (e tre possibilità di replica). 


#Europa2014
Chiusura della diretta del dibattito candidati presidenziali CE su @RaiNews

#Europa2014 63000 tweet, 20000 follower online

#Europa2014 Fuori programma: tutti i candidati espongono il cartello #BRINGBACKOURGIRLS

#Europa2014 Schulz: viviamo nella casa europea e dobbiamo aprire le sue porte e finestre. La CE con interessi dei cittadini al primo posto.

#Europa2014 Tsipras: via la Troika dall’Europa, la CatasTroika. Coesione sociale.

#Europa2014 Tsipras: Europa dei popoli, sostegno alla democrazia. Cittadini decidono in trasparenza.

#Europa2014 Juncker: basta con divisioni nord-sud. Europa di promesse sagge. Europa amata dagli europei.

#Europa2014 Verhofstadt: non mi bastano 30 secondi, voglio fare troppe cose. Economia, lavoro, lavoro.

#Europa2014 Ska Keller: vogliamo prenderci cura di tutti. Cambiamento climatico, occupazione, ambiente

#Europa2014 PERCHE’ DOVREBBERO VOTARE PER VOI?

#Europa2014 Schulz: sarà uno di noi il presidente, anzi sarò io!

#Europa2014 Schulz: I capi di stato ragionano a porte chiuse. Uno di noi sarà presidente. Se no i parlamentari non gli risponderanno

#Europa2014 Tsipras: la Merkel dubita che sarà uno di noi cinque a guidare la CE? Ha paura della democrazia.

#Europa2014 Tsipras: qualcuno non vuole rispettare questo passo di democratizzazione dell’Europa? Mi sembra strano

#Europa2014 Juncker: se non andasse così non potremmo più votare. I cittadini contano più dei primi ministri

#Europa2014 Juncker: il trattato di Lisbona prevede che i risultati delle elezioni debbano essere accolte dai membri del Consiglio europeo

#Europa2014 Verhofstadt: i nostri partiti politici a livello europeo sostengono la capacità dei candidati di aggregare una maggioranza

#Europa2014 Verhofstadt: impensabile che si scelga qualcuno che non sia tra noi cinque (il solo punto su cui siamo d’accordo)

#Europa2014 UN PROBLEMA: ABBIAMO PRESENTATO I CANDIDATI UFFICIALI MA MOLTI CREDONO CHE NESSUNO DI VOI SARA’ IL NUOVO PRESIDENTE DELLA CE

#Europa2014 Verhofstadt replica: forse Ska Keller non lo fa, io uso il registro trasparenza del Parlamento europeo. Chiunque lo può vedere

#Europa2014 Ska Keller risponde a Verhofstadt: bisogna affrontare il conflitto di interessi e un processo di trasparenza sui redditi

#Europa2014 Schulz: invitiamo le lobby a parlare apertamente

#Europa2014 Schulz: capiamo se la lotta alla corruzione dipende da una telefonata tra Barroso e la Merkel

#Europa2014 Schulz: la corruzione è un fenomeno europeo. Serve una regola comune a livello europeo e anche nazionale.

#Europa2014 Tsipras: serve trasparenza anti evasione, contro società off-shore e reati economici

#Europa2014 Tsipras: il fenomeno della corruzione in Europa è strutturale, specie a sud, e non è solo questione dei paesi membri ma anche UE

#Europa2014 Juncker: il cittadino vada a votare per evitare che i lobbisti diventino anche corruttori. Votate se volete combattere le lobby

#Europa2014 Verhofstadt: è stato debole interpellando Parigi o Berlino prima di decidere, è stato debole finora.

#Europa2014 Verhofstadt: lil problema principale è stato la mancanza di leadership degli stati nazionali. Il presidente della CE è debole

#Europa2014 Verhofstadt: non si possono vietare le lobby. Il problema è la corruzione e su questo dobbiamo lavorare. Servono nuove regole

#Europa2014 Ska Keller: si, i lobbisti sono un problema. Si spendono milioni per le lobby. Ma l’UE sono i cittadini eppure non hanno voce.

#Europa2014 CORRUZIONE. COSA FARA’ UE PER LOTTARE CONTRO LA CORRUZIONE? E PENSATE CHE I LOBBISTI A BRUXELLES SIANO PARTE DEL PROBLEMA?

#Europa2014 Schulz: il dibattito è aperto. Abbiamo milioni di disoccupati e miliardi di evasione. La disuguaglianza non ci rende credibili

#Europa2014 Schulz: nel passato le elezioni europee erano noiose. Erano un banco di prova nazionale. La situazione è diversa

#Europa2014 Tsipras: il problema è la carenza democratica. Il parlamento europeo perde potere. I vertici sono guidati dalla Merkel.

#Europa2014 Juncker: è il momento di unirci per l’Europa. Saremmo in guerra monetaria aperta. L’Europa protegge gli europei.

#Europa2014 Juncker: basta con parlare d’Europa come fino ad oggi abbiamo fatto. Non ci siamo assunti la responsabilità

#Europa2014 Verhofstadt: un tema forte è la privacy. Dopo Snowden, dopo Google, c’è il diritto all’oblio e alla riservatezza.

#Europa2014 Verhofstadt: i politici difendano l’Europa. Finora l’abbiamo fatto per la pace ma dobbiamo dare una nuova narrativa ai giovani.

#Europa2014 Ska Keller: insisto che noi verdi facciamo sentire la voce dei cittadini e li vogliamo coinvolgere. Sono cose concrete.

#Europa2014 Ska Keller: non è che agli europei non stiano a cuore le elezioni, ma manca la fiducia nelle istituzioni.

#Europa2014 SOLO 43% DI VOTANTI ALLE ULTIME EUROPEE. DI CHI LA COLPA DEL DISTACCO?

#Europa2014 Schulz: attenti alle recrudescenze conservatrici

#Europa2014 Schulz: Simboli. Considerando le leggi degli stati membri, rispettando le confessioni, gli spazi pubblici siano neutri

#Europa2014 Tsipras: anacronistica la Spagna antiabortista. Dobbiamo impedirlo.

#Europa2014 Tsipras: rispettare le tradizioni culturali proprie. Sarebbe anacronistico limitare la libertà di culto.

#Europa2014 Juncker: UE non deve interferire se non nelle modalità pratiche, ma sui grandi principi

#Europa2014 Juncker: massima apertura e rispetto a tutte le confessioni. UE non deve soffocare le filosofie e le religioni.

#Europa2014 Verhofstadt (non risponde con chiarezza)

#Europa2014 Verhofstadt: sono a favore di una legge antidiscriminatoria europea. Rispettare i valori sanciti dalle costituzioni.

#Europa2014 Ska Keller: non spetta all’UE regolare i simboli religiosi

#Europa2014 Ska Keller: non credo questo vada regolato a livello europeo, la libertà personale va tutelata ma in spazi pubblici, neutralità

#Europa2014 IL FUTURO DELL’EUROPA. QUALE L’OPINIONE SUI SIMBOLI RELIGIOSI NELL’UE? CROCIFISSI, VELO ETC.

#Europa2014 Dai social media arrivano molti messaggi. Le prime cinque lingue: inglese, francese, spagnolo, italiano e tedesco

#Europa2014 Schulz: la politica sugli immigrati non va agli stati nazionali

#Europa2014 Schulz: serve sistema legale di immigrazione. Lo hanno tutti, solo l’Europa non ce l’ha. Dobbiamo tutelare i rifugiati di guerra

#Europa2014 Juncker: bisogna aiutare questi poveri e coloro che soffrono

#Europa2014 Juncker: serve legalità anche se non basta. Gli stati membri devono smettere d ridurre il loro bilancio per l’accoglienza

#Europa2014 Ska Keller: serve una politica legale per l’immigrazione ma UE non vuole sentirne parlare. Un mare di immigrati, occupiamocene

#Europa2014 Ska Keller: lasciamo che le persone muoiano nel Mediterraneo. Quanto Italia lancia Mare Nostrum gli altri sbagliano a opporsi

#Europa2014 Tsipras: il Mediterraneo è una tomba.

#Europa2014 Tsipras: vogliamo occuparci di questo tema come se non fosse legato al nostro sostegno a guerre che generano l’emigrazione

#Europa2014 Verhofstadt: serve politica immigrazione comune come Australia, o USA. Ci sono sempre più clandestini per mancanza di politiche

#Europa2014 CONSIDERATE L’IMMIGRAZIONE UNA QUESTIONE DEI SINGOLI STATI O DELL’UE NEL SUO INSIEME?

#Europa2014 Schulz: rispetteremo un eventuale referendum se ci sarà. Se uno stato di separa attraverserà le procedure di ammissione in UE

#Europa2014 Juncker: sarebbe saggio non entrare in questi dibattiti. Bisogna rispettare le costituzioni nazionali, però

#Europa2014 Ska Keller: le persone devono decidere del loro futuro. Se fossi eletta li accoglierei all’interno dell’UE

#Europa2014 Tsipras: anche Ucraina va trattata con rispetto nella sua esigenza di pace e libertà

#Europa2014 Tsipras: sosteniamo diritto internazionale ma anche autodeterminazione. Scozia o Catalogna meritano maggiore autonomia

#Europa2014 Verhofstadt: non possiamo costruire UE dove voce dei cittadini non conta; il ruolo è più importante di quello svolto da Barroso

#Europa2014 Verhofstadt: sono stato ieri a Barcellona. Le questioni indipendentiste non riguardano l’Europa, sono questioni locali

#Europa2014 IN MOLTI STATI CI SONO INDIPENDENTISMI. SE DOVESSERO DIVENTARE INDIPENDENTI AVREBBERO LA MEMBERSHIP EUROPEA?

#Europa2014 Schulz: dobbiamo sostenere stati membri orientali ma anche trovare strategia di difesa e il nuovo presidente sarà fondamentale

#Europa2014 Schulz: Ucraina rischia guerra civile, Europa non è potenza militare. Nulla è teorico, dobbiamo fare il possibile

#Europa2014 Juncker: l’Europa smetta di essere un ‘soft power’

#Europa2014 Juncker: abbiamo detto di no a Putin, ciò che ha fatto è inaccettabile. Aumentare le sanzioni alla Russia su flussi finanziari.

#Europa2014 Ska Keller: dipendiamo energeticamente dalla Russia, ci vuole una nuova strada per efficienza energetica

#Europa2014 Ska Keller: parliamo delle armi esportate verso la Russia?

#Europa2014 Ska Keller: dobbiamo rafforzare il dialogo ma non accettiamo gli atti di Putin, come annessione Crimea

#Europa2014 Tsipras: respingiamo i neonazisti al potere. Una vergogna per l’Europa, il popolo ucraino è sovrano con la sua Costituzione

#Europa2014 Tsipras: l’Europa gioca di nuovo alla guerra fredda. In Europa una grande ferita. Non possiamo eluderla facendo la voce grossa

#Europa2014 Verhofstadt: dobbiamo passare questo banco di prova e dobbiamo essere promossi. Dobbiamo pensare a sanzioni efficaci

#Europa2014 Verhofstadt: ho ricevuto una lettera da Kasparov, ma a cosa serve l’Europa se l’Ucraina non è sicura (nemmeno l’Europa dunque?)

#Europa2014 VIOLENZA IN UCRAINA

#Europa2014 1000 tweet al minuto provenienti all’#TellEurope 740.000 tweet in 40 minuti. Visibili su @RaiNews

#Europa2014 Ska Keller: rispondo a Juncker. Il trattato libero scambio con USA ci fa perdere fiducia. E’ un trattato segreto a porte chiuse

#Europa2014 Verhofstadt: la svalutazione la pagano i cittadini. le valute nazionali non sono nel nostro interesse.

#Europa2014 Verhofstadt: chi pagherà il conto se si torna alla Dracma in Grecia o alla Lira in Italia? Vi ricordate la svalutazione?

#Europa2014 Verhofstadt: dobbiamo dire la verità. In gran parte d’Europa molti vogliono uscire, ma sarebbe un disastro per tutti.

#Europa2014 Juncker: si parla di miliardi. Ma siamo seri, un trattato di libero scambio con USA deve prevedere un salario minimo europeo.

#Europa2014 Schulz: il problema è che manca la fiducia.

#Europa2014 Schulz: tutti aspettano una nuova Europa. 96% dei cittadini hanno reddito tra 1000 e 2000 euro al mese.

#Europa2014 Schulz: non bisogna lasciare l’Europa perché i cittadini che ci stanno guardando vogliono più Europa

#Europa2014: Tsipras chi pratica austerità ha la colpa dell’euroscetticismo. Dobbiamo salvare l’Europa cambiandola.

#Europa2014 Tsipras: euroscetticismo è fenomeno nato e ha colpevoli e motivi. I colpevoli stanno governando Europa con austerità

#Europa2014 Ska Keller: molti chiedono che l’UE si prenda cura di molte cose, del futuro, delle pensioni. :

#Europa2014 PERCHE’ CREDERE ANCORA AL SOGNO EUROPEO?:

#Europa2014 Juncker: non accetto il rimprovero sulla poca solidarietà verso la Grecia. Abbiamo fatto di tutto per la Grecia.

#Europa2014 Juncker: parliamo di Grecia. Ho lavorato per anni, giorno e notte, per tenerla in Eurozona. Amo la Grecia.

#Europa2014 Tsipras risponde: in Grecia banche pubbliche e private, scambio con partiti, sostenuto dai partiti europei di Schulz e Juncker

#Europa2014 Verhofstadt: Tsipras, le vostre banche sono tutte pubbliche e il vostro partito se ne è avvantaggiato

#Europa2014 Verhofstadt. abbiamo bisogno di più Europa. Differenziare banche di investimento e non. No alle banche pubbliche.

#Europa2014 Juncker: abbiamo sostenuto le banche per non far cadere il sistema economico. 2008-9 abbiamo investito 360 mld di euro

#Europa2014 Schulz: serve più controllo su rischi e responsabilità (non più, come oggi, il primo alle banche e il secondo ai cittadini).

#Europa2014 Schulz: unione bancaria è un passo, bisogna comunque diminuire il debito. Dopo la crisi delle banche il disastro si è esteso

#Europa2014 Tsipras: dobbiamo diminuire il debito e i prestiti “in rosso” delle banche, se no saranno debiti su debiti

#Europa2014 Tsipras: i cittadini non possono sopportare ancora il peso delle responsabilità delle banche. Che ne dicono Juncker e Schulz?

#Europa2014 Ska Keller: dobbiamo monitorare i mercati finanziari. 8% della ricchezza europea ogni anno si perde per colpa dell’evasione

#Europa2014 ABBIAMO BISOGNO DI REGOLE RIGIDE PER LE BANCHE?

#Europa2014 Verhofstadt: noi abbiamo fatto una unione bancaria europea e in questo modo non saranno i contribuenti a dover pagare

#Europa2014 Ska Keller: Verhofstadt dice che il problema è il debito, però la Spagna ha subito il problema-banche, non il debito

#Europa2014 Verhofstadt: SERVE la disciplina fiscale, non c’è dubbio. Ma anche una nuova strategia. Non dobbiamo fare altri debiti

#Europa2014 Juncker: per crescere e occupare, rimettere in piedi il bilancio

#Europa2014 Juncker: voglio dire ai democratici cristiani che gli investimenti servono, ma non li permette il nostro bilancio appesantito

#Europa2014 Juncker: rispondere è facile e difficile. Chi parla dei problemi come fossero nuovi, spesso è chi li ha creati.

#Europa2014 Schulz: tagliare i bilanci non ha restituito fiducia agli investitori. 1 mld di euro ogni anno è sola evasione/elusione fiscale

#Europa2014 Schulz: io avrei fatto le cose in modo diverso. Disciplina di bilancio necessaria, ma anche investimenti strategici

#Europa2014 Tsipras: Le idee di Verhofstadt hanno portato gli USA alla crisi. Sostenere sviluppo e coesione sociale. No all’austerità.

#Europa2014 Ska Keller: nel prossimo quinquennio, investire in economia verde e sociale. No all’austerità

#Europa2014 Ska Keller: austerità non è una soluzione. La ricetta non funziona. Economia verde, economia sostenibile, qualità del lavoro

#Europa2014 L’AUSTERITA’ FUNZIONA O E’ MEDICINA CONTROPRODUCENTE?

#Europa2014  prosegue Verhofstadt: le dimensioni dell’Europa devono cambiare, come è successo nell’85

#Europa2014 Schulz interrompe Verhofstadt sulla battuta sui socialisti

#Europa2014 Verhofstadt: torniamo al mercato interno di Jacques Delors, un socialista intelligente (non lo sono tutti). Sic!

#Europa2014 Schulz: mercato digitale europeo fornirà 3 mln di posti di lavoro non precari. Aumentare mobilità.

#Europa2014 Juncker: occupazione presuppone crescita. Riequilibrio e risanamento di pari passo. Rigore, ma responsabile.

#Europa2014 Schulz: unire fondi BEI con Banca Europea per sostenere PMI. Tassi agevolati per giovani imprese.

#Europa2014 Schulz: 6 mln di ragazzi e ragazze – i più istruiti da molti secoli – non trovano lavoro. Imprese non hanno accesso al credito

#Europa2014 Tsipras: austerità non risolverà la disoccupazione. Disoccupazione è strutturale. Sostenere il lavoro con lo sviluppo.

#Europa2014 Ska Keller: occupazione nei settori sostenibili. Lavoro di qualità, ambiente e sviluppo sostenibile. Qualità del futuro

#Europa2014 Keller: non possiamo permetterci di perdere una intera generazione e la fiducia nel futuro.

#Europa2014 DISOCCUPAZIONE #Europa2014 #TellEurope per partecipare al dibattito tra i candidati alla presidenza UE (@RaiNews alla tv e in streaming rainews.it)

#Europa2014 Ska Keller: il 25 maggio potete scegliere dove andrà l’Europa delle persone, non delle banche. Rinasca il sogno europeo.

#Europa2014 Juncker: crescita e occupazione al centro dell’azione politica. Non spendiamo più di quello che abbiamo: vogliamo un’Europa dell’energia

#Europa2014 Tsipras: fermiamo l’austerità per rifondare la democrazia in Europa, e la solidarietà sociale

#Europa2014 Verhofstadt: bisogna scegliere se tornare agli stati nazionali o se vogliamo una nuova Europa

#Europa2014 inizia la diretta su @RaiNews e rainews.it, in streaming. I candidati si presentano.

 

 

italia