#Europa2014: Jean-Claude Juncker

Jean-Claude Juncker

 

Jean-Claude Juncker (Redange-sur-Attert, Lussemburgo, 1954)

Candidato da: PPE Partito Popolare Europeo

Qui il programma per le #Europee2014

Leggi la cronaca – in tweet – del dibattito del 15 maggio tra i 5 candidati (@valeria_noli) #Europa2014

Biografia nel sito del PPE (in inglese)

Biografia non ufficiale (fonte: wikipedia)

Membro del Partito Popolare Cristiano Sociale (PCS/CSV) dal 1974, ne divenne, nell’ottobre 1979, il segretario parlamentare e presidente fra il gennaio 1990 e febbraio 1995.
Fu nominato nel dicembre 1982, a 28 anni, Segretario di Stato al Lavoro e alla Sicurezza Sociale.
Nel giugno 1984, Jean-Claude Juncker fu eletto per la prima volta al Parlamento lussemburghese e fu nominato Ministro del Lavoro e Ministro delegato al Bilancio nel primo Governo diretto da Jacques Santer e poi, dopo le elezioni legislative del giugno 1989, fu nominato Ministro delle Finanze e Ministro del Lavoro.

La designazione di Jacques Santer a Presidente della Commissione europea da parte del Consiglio Europeo e la sua conferma da parte del Parlamento Europeo, portò il Granduca Giovanni di Lussemburgo a nominare Jean-Claude Juncker Primo Ministro, Ministro di Stato, il 20 gennaio 1995. Anche da capo del Governo continuò ad esercitare le funzioni di Ministro delle Finanze, Ministro del Lavoro e Ministro del Tesoro.

Dopo le elezioni legislative del giugno 1999 vinte dal Partito Cristiano-Sociale, Jean-Claude Juncker fu nuovamente posto alla testa del nuovo governo, composto da rappresentanti cristiano-sociali e del Partito Democratico, mettendo così fine ad una coalizione durata 15 anni tra il PCS e il Partito Socialista Operaio lussemburghese. Jean-Claude Juncker mantenne anche il portafoglio di Finanza e Comunicazione.

Governatore della Banca mondiale dal 1989 al 1995, Jean-Claude Juncker assunse dal 1995 la responsabilità di Governatore del Fondo Monetario Internazionale e di Governatore della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS).

 

europee