Quali investitori per Narendra Modi?

Il Primo Ministro indiano, Narendra Modi, ha incontrato vari amministratori delegati negli USA ed ha elencato i vari settori  dei nuovi investimenti, aperti dall’India di recente, e invitato gli imprenditori degli Stati Uniti a sostenere il ‘Make in India‘. “La riforma della governance è la mia priorità numero uno. Noi siamo per le procedure semplificate, il processo decisionale veloce, la trasparenza e responsabilità “, ha detto Modi ai primi 47 amministratori delegati (CEO) delle società di ‘Fortune 500′ che ha incontrato a cena giovedì scorso.” FDI in tutto il mondo è caduto economicamente, ma  l’India ha aumentato il suo fatturato del 40%. Ciò riflette la fiducia nella l’economia indiana“, ha detto il primo ministro. Il Primo Ministro ha detto che l’India è pronta ad accoglierli (tramite i CEO) con entrambe le mani, ed è il momento giusto per loro di venire e di investire nel più grande paese democratico del mondo. L’editor di ‘Fortune 500′ Alan Murray ha moderato la discussione. Tra i direttori generali delle aziende di ‘Fortune 500′, che hanno partecipato alla cena, vi erano: il Presidente della Lockheed Martin e Amministratore Delegato, Marillyn Hewson e il Presidente e CEO di Ford, Mark Fields, il Presidente di IBM, Ginni Rometty, di Pepsi Co, Indra Nooyi, il Capo e Presidente Dow ChemicalAndrew Liveris.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘India Progressing’)

 

economia