La tecnica non è acqua: protegge sempre!

Ottimo il profit sul derivato dell’oro, mentre il falso break del cambio non ci ha ingannati. Buono il profit anche con il contratto sul Brent.

 

CAMBIO EURO/DOLLARO

Grande evitazione del falso break a rialzo a rottura di 1.1455: la barra ad un’ora ha chiuso sotto il livello di acquisto per cui siamo entrati a mercato. E’ scattato invece lo short (vendita) a rottura a ribasso del target 1,1326 con target profit a 1,1171 e stop loss sopra il massimo di venerdì.

cambio 5 cambio 6

ORO (GOLD SPOT)

Entrati a 1246 e usciti a 1262 con discreto profit. Abbiamo invertito a rottura a ribasso di 1251 e siamo usciti sul “supportino” di 1225. Adesso stiamo in attesa di lunedì per vedere se la candela positiva di venerdì è solo un realizzo per cui rientrare in vendita a rottura di 1224 per un target 1211 e 1207.

oro 13 oro 14

BRENT CRUDE (OIL)

Target raggiunto a 4480. Adesso siamo flat ma con intenzione di riacquistare a rottura del massimo di venerdì. La rottura a ribasso del minimo di venerdì potrebbe far arrivare i prezzi a 4005. Si potrebbe tentare una vendita ma sarebbe azione un pochino più pericolosa.

oil 9 oil 10

 

analisi