L'Africa tra siccità e crisi economica

E’ sempre più crisi idrica in Africa. Dopo Zimbabwe, Mali e Namibia, ora è la volta della Sierra Leone. Ma la situazione è grave un pò in tutto il Continente, come in Swaziland, Sudafrica, Namibia, Etiopia e Sud Sudan. Tanzania e Zambia stanno affrontando anche la carenza di energia elettrica a seguito dell’abbassamento del livello delle acque nelle dighe che alimentano gli impianti idroelettrici. E i dati economici sono davvero preoccupanti: secondo il FMI l’Africa subsahariana crescerà soltanto del 3% quest’anno, il ritmo più lento dal 1999. Tra le cause di questo stop il crollo dei prezzi delle materie prime, la lenta ripresa di diversi Paesi occidentali dall’epidemia di ebola e soprattutto la siccità. E infine l’ondata di siccità che sta mettendo in ginocchio la parte orientale e meridionale della regione. Nel video di ‘Al Jazeera‘ la più recente delle crisi, quella in Sierra Leone.

Africa|Siccità|Sierra Leone